AUTORI
 
 
 
     
cerca
  pagina precendente  
Conan Doyle Arthur
Edimburgo, 22 maggio 1859, Crowborough, 30 luglio 1930. Fu scrittore e medico britannico. È il capostipite del giallo deduttivo e dalla sua penna nacque la figura del leggendario investigatore Sherlock Holmes. Insieme a Edgar Allan Poe è considerato anche il fondatore del genere letterario fantastico. La sua produzione narrativa svaria dal romanzo d’avventura alla fantascienza, passando attraverso i temi storici. Ottenuto un Master in Chirurgia nel 1881, alternava la scrittura narrativa a quella scientifica. Non avendo successo come medico a Portsmouth, si dedicò alle avventure del celebre detective pubblicando Uno studio in rosso, nel 1887. La sua produzione conta cinque romanzi e circa quaranta racconti con temi legati al fantastico, all’orrore e al soprannaturale. Nonostante l’enorme successo della saga di Sherlock Holmes ebbe un rapporto contrastante con il detective, al quale rimproverava di essere diventato più famoso di lui e per questo amava dedicarsi alla narrativa breve e a racconti come quelli che leggerete tra queste pagine. Morì a 71 anni per un improvviso arresto cardiaco.   OPERE
LA SCELTA DEL FANTASMA e altri racconti

FOTO