AUTORI
 
 
 
     
cerca
  pagina precendente  
Compagnone Luigi

Luigi Compagnone (Napoli 1915-1998) dopo la laurea in lettere insegnò per qualche tempo in un liceo. Intanto collaborava a programmi radiofonici e pubblicava le prime raccolte di poesia. Giornalista acuto e pungente, è stato presente per un cinquantennio nelle pagine dei maggiori quotidiani e periodici nazionali. La vacanza delle donne (1954) segnò il suo esordio in narrativa. Seguirono: L’onorata morte (1960), L’amara scienza (1965, Premio Chianciano), Capriccio con rovine (1968, Premio selezione Campiello), Le notti di Glasgow (1970), La vita nova di Pinocchio (1971), Città di mare con abitanti (1973, Premio Napoli), Ballata e morte di un capitano del popolo (1974), Dentro la Stella (1977), Malabolgia (1981), Napoli visionaria (1981), Mater Camorra (1987), Totò ovvero Il pasticcio napoletano (1994). Principale raccolta poetica: La giovinezza reale e l’irreale maturità (1981). In edizione Avagliano: La vacanza delle donne (1998) e Città di mare con abitanti (2000).

  OPERE
La vacanza delle donne
Cittą di mare con abitanti